La scuola racconta un secolo e mezzo di cultura in Puglia

24 ott. - 5 nov. 2011

 

Lunedì 24 Ottobre 2011 alle ore 15:00 presso l'Auditorium dell'Archivio di Stato di Bari sarà inaugurato il percorso espositivo 150 anni e li .... Mostra. La Scuola racconta un secolo e mezzo di cultura in Puglia, L'evento scaturisce nell'ambito del gruppo di lavoro interistituzionale istituito dal Direttore Generale MIUR - Ufficio Scolastico Regionale - Puglia con il partenariato del Ministero dei Beni Culturali, Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Puglia, dalla Regione Puglia Assessorato per il Diritto allo Studio e Formazione Professionale- Regione Puglia, Assessorato per la Qualità del Territorio e Beni culturali, Università degli Studi di Bari.

La mostra "150 anni e li mostra", propone un approfondimento sulla storia culturale e sociale della Puglia, visto attraverso l'evoluzione dell'istruzione primaria pubblica a partire dall'Unità d'Italia, con una selezione di documenti provenienti dagli  archivi scolastici, la cui tutela è affidata alla Soprintendenza archivistica per la Puglia,  e dai fondi dell'Archivio di Stato di Bari.

 

 

Ad integrare il  percorso espositivo due sezioni: una relativa all'evoluzione degli strumenti didattici e l'altra, presso la Biblioteca Nazionale "Sagarriga Visconti Volpi", che documenta i lavori prodotti dalle scuole nell'ambito del progetto "Un monumento per amico", progetto finanziato dalla Regione Puglia, Assessorato ai Beni culturali e promosso dalla Direzione Regionale per i Beni culturali e Paesaggistici della Puglia e dall'Ufficio scolastico regionale Puglia, Direzione generale, con una riflessione sui temi del Risorgimento.

 

L'iniziativa è arricchita da  eventi collaterali, rappresentazioni e concerti  e dalla visione di filmati concessi dalla RAI (Teche  RAI)  sulla scuola e su alcune delle principali figure educative.

 

In particolare, la documentazione degli archivi scolastici  traccia  un affascinante  percorso storico sull'istituzione scolastica in  Puglia dalla scuola dell'obbligo alla Carta della scuola. I documenti  testimoniano quindi non solo l'attività svolta dalle singole scuole ma diventano fonti storiche primarie, capaci di far luce sui molteplici aspetti della cultura e della società del tempo.

 

 

Gli archivi didattici diventano così bene culturale e risorsa di grande significato in  un percorso, come quello della mostra, che si offre ai giovani  come straordinaria occasione per sviluppare e rafforzare una conoscenza diffusa della storia, della cultura, dell'identità nazionale e locale.

Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Puglia; Archivio di Stato di Bari, Biblioteca Nazionale "Sagarriga Visconti Volpi" di Bari ; Soprintendenza archivistica per la Puglia; Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia, Direzione generale; Università degli studi di Bari, "Aldo Moro"; Regione Puglia, Assessorati Qualità del territorio , Beni culturali e Diritto allo studio e formazione, Rai Teche.


Cittadella della cultura Archivio di Stato di Bari- Biblioteca Nazionale "Sagarriga Visconti Volpi"

 

Via Pietro Oreste 45 - BARI

 

martedì -venerdì  9,00 -18,30

 

sabato 9,00-13,00

 

Inaugurazione: lunedì 24 ottobre ore 15,00

 

Bari - Archivio di Stato - Auditorium