Festa europea della musica 2011

Pietro Argento tra archivi e musica


Martedì 21 giugno 2011, ore 17:00

Soprintendenza Archivistica per la Puglia  - Strada Sagges n. 3, Bari (Città Vecchia)


visualizza la locandina

 

In occasione della Festa europea della musica del prossimo 21 giugno, la Soprintendenza archivistica per la Puglia di Bari, con la collaborazione della Biblioteca comunale “Don Vincenzo Angelilli” di Gioia del Colle e della Federazione Bande Pugliesi, ha organizzato, presso la propria sede di Strada Sagges n. 3 (Città Vecchia), una manifestazione intitolata “Pietro Argento tra Archivi e Musica”.

In apertura, Domenico Zizzi, presidente della suddetta Federazione, parlerà delle bande musicali pugliesi, la cui storia rappresenta un fenomeno dal punto di vista antropologico, sociale e culturale unico nel suo genere. Da più di due secoli, esse rappresentano il collante culturale della Puglia, costituendo l’unico elemento di congiunzione tra il popolo e la cultura della classe borghese e nobiliare. Le bande pugliesi sono state, e sono tuttora, fucina di decine di musicisti che hanno avuto successo e portato il nome della Puglia in tutto il mondo: Pietro Mascagni, Leonard Falcone, Pietro Argento. E proprio la rievocazione della figura di Pietro Argento (Gioia del Colle 1909-Roma 1994) costituirà la parte centrale della manifestazione. Dopo aver diretto le bande musicali di Noci e di Foggia, il Maestro Argento è diventato un grande direttore d’orchestra, riscuotendo strepitosi successi in Italia e all’estero e, soprattutto, nei “musicalissimi” Paesi dell’Europa dell’Est: una sua bacchetta è conservata fra i cimeli del Museo del Conservatorio di Mosca, in ricordo del memorabile concerto del 1960. Docente presso il Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, egli ha anche composto musica sinfonica, da camera e di scena. Giuseppe Gentile, funzionario della Soprintendenza archivistica, presenterà i documenti riguardanti Pietro Argento che sono conservati dalla Biblioteca comunale di Gioia del Colle e dalla Provincia di Bari. Seguirà un intervento del giornalista e critico musicale, Nicola Sbisà, nel quale saranno illustrate le qualità musicali, artistiche ed umane del Maestro Argento, di cui fu amico personale. E’ prevista, inoltre, la partecipazione di Paola Sorrentino, direttore artistico del Concorso internazionale di musica dedicato a Pietro Argento, organizzato a Gioia del Colle dall’Associazione “Daniele Lobefaro” e dall’Amministrazione comunale.

 

Nel corso della manifestazione saranno proiettati alcuni filmati delle Teche RAI, relativi ad interviste televisive a Pietro Argento e all’esecuzione del I Movimento della Sinfonia n. 4 in la magg. “Italiana” op. 90 di Mendelssohn.


Giuseppe Gentile