AUDITORIUM ARCHIVIO DI STATO DI BARI

mercoledì 30 gennaio 2019, ore 9,30

Saluti istituzionali

Antonella Pompilio, direttore dell'Archivio di Stato di Bari

Pasquale Cordasco, docente di diplomatica e archivistica dell'Università degli Studi di Bari

Paolo Ponzio, direttore del Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Bari

Interverranno:

Pasquale Corsi, presidente della Società di Storia Patria per la Puglia - L'Archivio Storico Pugliese, un lungo percorso di studi e dibattiti

Eleonora Pomes, funzionario bibliotecario della Soprintendenza A.B.P.B - La Biblioteca della Società di Storia Patria per la Puglia e la dichiarazione di interesse culturale

Maria C. Nardella, Soprintendente archivistico e bibliiografico della Puglia e della Basilicata - L'archivio della Società di Storia Patria per la Puglia

Convegno internazionale - Nel 550° anniversario della morte dell'eroe albanese ed europeo Giorgio Castriota-Scanderbeg: omaggio e commemorazione.

I Castriota-Scanderbeg e i Granai-Castriota - Le immigrazioni levantine in Terra d'Otranto vicende e condizione sociale

Castello di Copertino

19 ottobre 2018, ore 9,00-13,00 e 15,00-18,00

20 ottobre 2018, ore 9,00-13,00

per il programma clicca sul titolo

Domenica 14 ottobre 2018, torna l'apertura straordinaria di Biblioteche e gli Archivi statali, promossa dal Ministero per i beni e le attività culturali per valorizzare non solo i musei e le aree archeologiche, ma anche i monumenti di carta, patrimonio altrettanto imponente e ricco, conservato e valorizzato in splendidi luoghi della cultura.
Dalle ore 09,30 alle ore 12,30 sarà possibile visitare Palazzo Sagges, sede barese della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica di Puglia e Basilicata, un esempio di edilizia patrizia secentesca che raccoglie al suo interno interessanti testimonianze architettoniche medievali, ripercorrendo, attraverso la storia del Palazzo, la storia urbanistica di Bari vecchia.
Saranno illustrate anche le competenze e le attività della Soprintendenza con alcuni esempi di tutela e valorizzazione del patrimonio archivistico e bibliografico tutelato.
Ingresso libero e gratuito.

 Sabato 12 gennaio 2019 presso il Centro Studi e Ricerche Sergio Fontana, si svolgerà un importante Convegno con tema riguardante il destino delle collezioni e degli archivi pubblici e privati in un’epoca che tende a disfarsi della memoria. L’argomento, di forte interesse, sta già suscitando numerose attenzioni da parte della comunità scientifica e da parte del mondo del collezionismo privato. Molte sono di fatti le adesioni a questo primo incontro, destinato ad essere quasi un input per tavoli di discussione sempre più ampi, in cui riflettere sia sull’importanza degli archivi privati, ritenibili parte inscindibile del Patrimonio Culturale italiano ed Europeo, che su come preservarli correttamente.

Dal 12 ottobre 2018 al 20 novembre 2018 il prestigioso Palazzo Sagges, sede della Soprintendenza Archivistica della Puglia, in Strada Sagges n.3 a Bari, ospiterà la mostra itinerante “Visioni metropolitane”, una collettiva fotografica che si pone l’obiettivo di diffondere la conoscenza del territorio della Città Metropolitana di Bari mediante l’arte fotografica, valorizzandone gli aspetti architettonici, paesaggistici e storico-culturali. la locandina

Palazzo Sagges  

Strada Sagges n.3 - Bari

Sabato  22 settembre 2018 

Sala  Magistrale

 ore 9,30 - 12,30       17,00 - 20,00

Conversazione a cura di Pasquale Martino sulle figure di Carlo Levi e Tommaso Fiore, le loro opere letterarie, attraverso il confronto delle culture dei territori di origine: la Puglia e la Basilicata. Interventi del Soprintendente Maria Carolina Nardella. Rino Bizzarro interpreterà alcune pagine dei due autori. clicca sul titolo

Ingresso gratuito

Iniziativa della Soprintendenza Archivistica e Bibliografiva di Puglia e Basilicata e del Museo Civico di Bari dal 15 dicembre 2018 al 27 gennaio 2019 nelle sedi dei due Enti promotori è allestita una mostra che ripercorre le tradizioni delle feste nelle piazze pugliesi e dà un primo spaccato della documentazione conservata nell'archivio Pasquale Mariella.

Fondo musicale “Pasquale Mariella” - Nel mondo delle bande musicali, Pasquale Mariella, nato a Capurso (BA) nel 1947 e scomparso a Noicattaro (BA) nel 2014, è ricordato per essere stato l’autentica “memoria vivente” della tradizione bandistica  degli ultimi quarant’anni: egli, infatti, animato da una grande passione per tale genere musicale, ha registrato dal vivo centinaia e centinaia di esecuzioni bandistiche.