#iorestoacasa #TutelaInPillole #viaggioinitalia #laculturanonsiferma

«Gazzetta», l'archivio e il marchio diventano beni vincolati dalla Soprintendenza

L’archivio della Gazzetta del Mezzogiorno da ieri ha un vincolo di «interesse storico» posto dalla Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Puglia. L’avvio del procedimento, secondo le norme che disciplinano il Codice dei beni culturali e del paesaggio, è una notizia importantissima non solo per il quotidiano ma è fondamentale per tutto il Mezzogiorno.  Leggi l'articolo La Gazzetta del Mezzogiorno


Comucicazione dei nuovi indirizzi di posta istituzionale

In attuazione del  Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 70 del 17 marzo 2020 (c.d. “Cura Italia”),  è stata disposta la sospensione dei termini dei procedimenti amministrativi pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data.

 Si comunicano i nuovi indirizzi mail della Puglia: sab-puglia@beniculturali.it -  e della Basilicata  sab-bas@beniculturali.it
  PEC: mbac-sab-pub@mailcert.beniculturali.it

 AVVISO  AI  REFERENTI  DI  TUTTI  GLI  ARCHIVI  E  DI  TUTTE  LE  BIBLIOTECHE  VIGILATE

FAQ sulla sanificazione degli ambienti di archivi e biblioteche pubblicata da ICPAL- 'istituto Centrale per la Patologia degli Archivi e del Libro - 27 maggio 2020

Consulta le Linee guida per la gestione delle operazioni di sanificazione e disinfezione degli ambienti di Archivi e Biblioteche

Istituto Centrale per la Patologia degli Archivi e del Libro - "Nota Buste" - Circ.n.25 integrativa

Indagine sull'impatto dell'emergenza COVID-19 su archivi e biblioteche vigilatvi presentiamo di seguito il link a una web-survey: https://forms.gle/vBHgVbhxwvUKCRsy6 o accedi  attraverso questo link su facebook

 

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Repertorio delle dichiarazioni di notevole interesse storico o di interesse culturale (ai sensi del D.P.R. n.1409/1963, del D.Lgs. n.490/1999, del D:Lgs. n.42/2004, del D.Legge n.78/2015 convertito, con modificazioni, dalla Legge n.125/2015 degli Archivi e Biblioteche di persone, famiglie, enti morali, culturali, musicali, associazioni, fondazioni, imprese, partiti politici, istituti di credito, cooperative dal 1964 ad oggi.