SCHEDA UNITÀ ARCHIVISTICA (PERGAMENE)

RIFERIMENTI DESCRITTIVI

Titolo / oggetto / regesto
Goffridus, giudice di Gioia, dietro lettera di Manfridus Lancia, principalis capitaneus et iusticiarius in terra di Bari ed Otranto, esegue le disposizioni di Manfredi, principe di Taranto, che si reintegri l'arcivescovo di Bari nei suoi diritti sulle terre di Gioia ed Acquaviva, e, perché questi possa vivere agiatamente, si ponga in possesso del casale di s. Erasmo, rimborsandolo di tutti i proventi riscossi dalla r. Curia sin dal tempo in cui questo casale era stato revocato in mano regia.

Descrizione
Dimensioni in cm 37 x 28. Alcune macchie brune di umidità. Segno di tabellionato.

Bibliografia associata
Codice Diplomatico Barese, vol. I, n.102, pp.189-190

Scheda compilata da: Meridiana Beni Culturali s.r.l. (Bari) in data nel marzo 2012
Riproduzione ottico-digitale a cura di: nell'anno 1999