NEWS

Tour virtuale dell’Archivio generale di Ateneo dell’Università di Bari: archivio vigilato dalla Soprintendenza archivistica: https://www.youtube.com/watch?v=sPcGIn5DexQ&feature=youtu.be

Il compito primario della Soprintendenza archivistica e bibliografica  è la tutela e vigilanza degli archivi degli enti pubblici territoriali e non territoriali, degli archivi o singoli documenti di proprietà privata di particolare interesse culturale e dei beni bibliografici non statali che si trovano nel territorio di competenza.

L'attività della Soprintendenza consiste nella vigilanza e nella tutela degli archivi di enti ed organismi pubblici territoriali (Regioni, Province e Comuni) e non territoriali di quelli privati reputati di interesse storico, esistenti nella regione; svolge inoltre attività di accertamento delle loro condizioni di conservazione, di progettazione e promozione dei loro inventari allo scopo di garantirne la consultazione e la valorizzazione. Attualmente le attività sopracitate si estendono anche al patrimonio bibliografico.

Il riordinamento di archivi storici di enti pubblici e di archivi di enti vigilati rientra a pieno titolo fra gli interventi sottoposti ad autorizzazione del soprintendente. Infatti, l'art. 21 del D.lgs. n. 42, 22 gennaio 2004, Codice dei beni culturali e del paesaggio[2], stabilisce al comma 4 che "l'esecuzione di opere e lavori di qualunque genere su beni culturali è subordinata all'autorizzazione del Soprintendente"; inoltre, l'art. 30 inserisce al comma 4 il riordinamento e l'inventariazione fra gli obblighi conservativi, per i quali l'art. 31 prescrive l'autorizzazione.

 

Con Decreto di vincolo n. 2 del 16 novembre la Soprintendenza archivistica e bibliografica della Puglia ha riconosciuto alla raccolta bibliografica della Biblioteca Caracciolo dei frati minori di Lecce l'eccezionale interesse culturale... altro su  https://www.facebook.com/SabPuglia
                                                              f 2                                                                    f 1 f 3

 

 Con decreto n. 3 del 16 novembre 2020, la raccolta bibliografica della Biblioteca arcivescovile "Innocenziana”, nonostante il bene culturale ecclesiastico in questione rientri tra i beni tutelati dallo Stato Italiano secondo il Codice del Beni Culturali, è stata riconosciuta di eccezionale interesse culturale dalla Soprintendenza archivistica e bibiografica della Puglia...altro   https://www.portalecce.it/index.php/piazza-duomo-diocesi-di-lecce/

f 5   f 6 

 

mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -   PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.